(Adnkronos) - "Anche i precedenti parlamentati confermano la regola", scrivono ancora gli autori della lettera-appello, soffermandosi poi su quanto avvenne dopo la nascita del Governo presieduto da Mario Monti, sostenuto da un ampio schieramento di forze politiche, esclusa la Lega. Proprio per questo l'allora presidente del Copasir, Massimo D'Alema, rassegnò le dimissioni, in quanto espressione di un partito non più all'opposizione dell'esecutivo. Successivamente "non si procedette al doveroso avvicendamento con un esponente della Lega, in quanto per decisione unanime dei Gruppi parlamentari (e, dunque, anche del Carroccio) si ritenne di derogare alla regola confermando alla presidenza D’Alema".Un caso che secondo gli autori della lettera-appello a Casellati e Fico "costituisce, la tipica eccezione che conferma la regola", anche perchè, a differenza della situazione attuale, la vicenda "riguardava, comunque, Gruppi parlamentari che si confrontavano con un governo 'tecnico' e non 'politico')" e si trattò "di una specifica applicazione del principio consuetudinario del diritto parlamentare conosciuto come nemine contradicente. Infatti, in conformità alla richiamata regola consuetudinaria -fondata sul presupposto della cosiddetta disponibilità del diritto parlamentare- in assenza di obiezioni e, dunque, all’unanimità, è possibile operare in deroga delle norme dei Regolamenti di Camera e Senato".

in evidenza
Justine Mattera senza reggiseno Wanda Nara, fitness da urlo

Sport

Justine Mattera senza reggiseno
Wanda Nara, fitness da urlo

in vetrina
Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

motori
Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Mattarella, mossa segreta per far restare Draghi a Palazzo Chigi
Sorpasso in corso: il Pd di Letta ora può scavalcare la Lega
Conte avverte Draghi: “Difficile gestire un governo con una maggioranza così"


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.