Roma, 12 mag. (Adnkronos) - Insegnare la Settima Arte nelle scuole potrebbe aiutare i giovani “a capire che il cinema non è soltanto svago, divertimento e blockbuster americani, ma è anche impegno, curiosità, pensiero. Sarebbe utile a far comprendere quello che succede sullo schermo, quello che si dicono gli attori, quello che si scrive”. Il regista Marco Risi approva con queste parole l’appello lanciato ieri sera da Pierfrancesco Favino nel corso della cerimonia dei David durante la quale ha chiesto che il cinema venga insegnato a scuola. Appello del quale "pensa tutto il bene possibile".“Dal punto di vista pratico – spiega Risi all’AdnKronos – insegnare il cinema a scuola sarebbe utile non soltanto a fare i registi o a diventare attori. Ci potrebbe essere qualcuno interessato per esempio a come immaginare la luce in un film, la fotografia, il sonoro o la scenografia. Certo, per questo c’è il Centro Sperimentale ma se le basi fossero insegnate al liceo potrebbe essere una buona cosa per aiutare molti ragazzi a prendere una strada diversa da quelle tradizionali”.

in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

motori
Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca

Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca

i più visti
i blog di affari
Green Pass, ottenere uno Stato totalitario instaurando un regime terapeutico
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.