(Adnkronos) - L'idrogeno, spiega ancora Webber, "viene già utilizzato in un piccolo numero di processi industriali su larga scala, come la raffinazione del petrolio, la produzione di ammoniaca e di fertilizzanti azotati. Tuttavia, se l'idrogeno soddisferà il suo potenziale in questi nuovi mercati del riscaldamento, dell'industria, dei trasporti e dello stoccaggio dell'energia, la produzione e il consumo dell’idrogeno potrebbero raggiungere un livello di 7-10 volte superiore rispetto a quello attuale".Con il progredire della transizione energetica, aggiunge, "emergeranno nuove opportunità per le aziende del settore e le società di ingegneria industriale, legate alla costruzione e gestione di tutti i nuovi impianti green a idrogeno. Saranno anche necessari centinaia di gigawatt di energia rinnovabile per fornire elettricità agli elettrolizzatori, e questi nuovi volumi di energia rinnovabile non sono ancora considerati nelle previsioni di mercato per i fornitori dell'industria eolica e solare. Ma forse l’opportunità di investimento più semplice sarà rappresentata dalla crescita delle aziende che guideranno il mercato delle apparecchiature per tutti i nuovi elettrolizzatori che verranno impiegati. Si tratta di un mercato molto piccolo oggi, con solo 250 milioni di dollari circa di fatturato nel 2020". Costruire la struttura necessaria affinché l’idrogeno green porti alla decarbonizzazione a livello globale, sottolinea ancora Webber, "richiederebbe un mercato degli elettrolizzatori di circa 25 miliardi di dollari negli anni di picco. In tale ottica, il fatto che ci siano soltanto pochi player in questo mercato oggi lo rende un segmento molto interessante, dato che, sebbene potrebbero nascere nuove società, la tecnologia non è semplice e i player già esistenti stanno stringendo partnership e consolidando relazioni con sviluppatori e gruppi energetici. Ciò potrebbe permettere loro di innescare economie di scala e spingere i costi al ribasso". I grandi gruppi industriali come Asahi Kasei, Siemens, Thyssen e Cummins, osserva, "hanno già acquisito o sviluppato la tecnologia degli elettrolizzatori internamente e saranno player importanti. Tuttavia, ci sono anche tre aziende quotate europee che sono specializzate nella tecnologia degli elettrolizzatori: ITM Power, Nel ASA e McPhy, tutte con buone tecnologie".

in evidenza
Ibrahimovic, 7 partite di stop Zlatan contro Fifa 21. EA replica

Milan, ecco i match che salterà lo svedese

Ibrahimovic, 7 partite di stop
Zlatan contro Fifa 21. EA replica

in vetrina
Grande Fratello Vip 5, eliminazione clamorosa ed è pioggia di nomination

Grande Fratello Vip 5, eliminazione clamorosa ed è pioggia di nomination

motori
DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia

DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Partite IVA insieme per il rinvio della rottamazione
Robbie Williams in esclusiva mondiale su RTL102.5, ecco come seguirlo
Francesco Fredella
IhaveaVoice - Voci di Donna - Mostra d’arte contro la Violenza sulle Donne
Greta V. Galimberti - Trendiest


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

I sondaggi di AI

Quale partito ti ispira maggiore fiducia in questa difficilissima situazione per il nostro Paese?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.