Roma, 12 nov. (Adnkronos) - “Oggi presenteremo una pregiudiziale di costituzionalità sul decreto che istituisce l’obbligo di esibire il Green Pass sui luoghi di lavoro. Si tratta di una misura che crea disparità di trattamenti tra cittadini e viola palesemente alcuni tra i principi fondamentali della nostra Costituzione. Più precisamente questo decreto mina i principi di uguaglianza e libertà sanciti dall’articolo 3 e il diritto al lavoro stabilito dall’articolo 4 della Carta e contravviene a quanto affermato dagli articoli 32 e 36 in materia di trattamenti sanitari e di diritti dei lavoratori”. Lo affermano i deputati de L’Alternativa C’è.

in evidenza
Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

Calciomercato

Juventus, è fatta per Vlahovic
Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

in vetrina
Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

motori
Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International

Renault si aggiudica due premi al Festival Automobile International

i più visti
i blog di affari
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.