Palermo, 6 ott. (AdnKronos) - (di Elvira Terranova) - "Steve Jobs aveva visione, gli americani e anche gli europei, tranne lui non hanno avuto visione. E la mancanza di visione si paga cara". Sono le parole di Faderico Faggin, l'inventore del microchip che ha dato il via all’era del silicio, la rivoluzione hi tech che ha cambiato le nostre vite con apparecchi sempre più piccoli, potenti e veloci. Faggin, intervenuto oggi al meeting internazionale 'Sud e Futuri' organizzata dall'associazione Magna Grecia a Palermo, ha ripercorso la sua vita fino ad arrivare alla Silicon Valley. Negli anni Ottanta, fu lui a progettare la prima tecnologia touch, che i giganti della telefonia per anni non capirono. "Dopo l'invenzione dei primi microprocessori della Intel, sono diventato un imprenditore e quindi ho creato la mia prima ditta che ha creato il microprocessore Z80, questi dispositivi hanno avuto molto successo e sono ancora oggi in produzione - spiega Faggin - La mia ultima ditta ha creato i touchpad e i touchscreen che usiamo comunemente per i nostri dispositivi portatili". "Io cerco di usare la tecnologia per il bene di tutti e questo ha a che fare con la capacità umana di controllare quello che facciamo", dice.

in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

motori
Å KODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

Å KODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

i più visti
i blog di affari
Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.