(Adnkronos) - “È ancora lei che riesce a mantenere saldamente nelle mani della propria famiglia il deposito della Maxpetroli (poi Made Petrol) – si legge nelle esigenze cautelari dell’ordinanza - resistendo senza difficoltà alle pressioni del Coppola che, anche forte della provvista di denaro a lui messa a disposizione dal clan Moccia, cerca di insinuarsi nel deposito romano acquisendo una forma di partecipazione societaria che la Bettozzi prontamente respinge, mantenendo nelle proprie mani le redini del comando”.D'altra parte, “a dimostrazione ulteriore della pericolosità sociale della Bettozzi – scrive il gip - si richiama ancora la conversazione in cui la donna, conversando con la sorella Piera che intende aprire personalmente un deposito di carburanti, cerca in ogni modo di dissuaderla prospettandole la pericolosità dell'attività da lei svolta, per la quale ha dietro la camorra, e comporta per chi la esercita il serio rischio di essere imputato per associazione per delinquere”.

in evidenza
Miriam Leone, doccia bollente L'attrice si leva i vestiti. Foto

Tatangelo, Belen... Gallery vip

Miriam Leone, doccia bollente
L'attrice si leva i vestiti. Foto

in vetrina
Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno

Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno

motori
Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Covid, ora fase 2 e si riapre: poi richiuderanno accusando 'i sudditi'
Separazione consensuale dalla moglie: le rate del mutuo oneri deducibili?
di Francesca Albi*
Ing. Carmine Biello. La generazione elettrica e la transizione


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.