Roma, 2 set. - (Adnkronos) - "Forse parlare di poteri semidivini di Diego come ha detto Sorrentino è un po' troppo ma di sicuro è stato scelto da Dio per il gioco del calcio, visto che nessuno lo ha giocato meglio di lui". Così all'Adnkronos Ferdinando De Napoli, compagno di squadra di Diego Maradona al Napoli e suo amico. "Sorrentino ha detto che il suo grande rammarico è che Diego non potrà vedere 'la mano de Dios' e mi unisco alle parole del regista -prosegue De Napoli-. Diego manca a tutti noi anche perché oltre ad essere stato quel fenomeno con la palla tra i piedi è stato una persona buona, un amico leale e disponibile".

in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

motori
Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

i più visti
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.