Londra, 20 apr. (Adnkronos) - Il primo ministro britannico Boris Johnson ha twittato la sua approvazione per i rapporti secondo cui Chelsea e Manchester City lasceranno la Superlega europea, ampiamente condannata. "La decisione di Chelsea e Manchester City è - se confermata - assolutamente giusta e li lodo per questo", ha twittato Johnson. "Spero che gli altri club coinvolti nella Super League europea seguano il loro esempio".Johnson e il governo hanno detto che faranno di tutto per impedire ai sei membri inglesi del campionato separatista di giocarci, gli altri sono Manchester United, Arsenal, Tottenham e Liverpool. Il capitano del Liverpool Jordan Henderson ha twittato che l'intera squadra si oppone all'evento, dicendo: "Non ci piace e non vogliamo che accada. Questa è la nostra posizione collettiva. Il nostro impegno per questo club di calcio e i suoi tifosi è assoluto e incondizionato".

in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

i più visti
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.