A- A+
Home
Fuck the Eu , scivolone Usa. Tanti auguri, mr President con Frau Merkel

 

twitter@andreadeugeni

Ci risiamo. Un altro grattacapo per il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in crisi di consenso a 360°: in patria per i contrattempi della riforma sanitaria e in giro per il mondo per l'imbarazzante scandalo del Datagate.

Dopo la crisi diplomatica tra Stati Uniti e Germania, seguita alla scoperta in ottobre dell'intercettazione del telefonino di Angela Merkel da parte dei servizi segreti Usa proprio nell'ambito del programma di spionaggio globale Prism, le relazioni fra il Vecchio Continente e gli Stati Uniti rischiano di tornare ad essere tese. Non tanto per l'infelice battuta della vice del segretario di Stato americano ("Fuck the Eu", "l'Unione europea si fotta", si è lasciata sfuggire la signora Victoria Nuland al telefono con l'ambasciatore americano a Kiev, Geoffrey Pyatt a proposito della risoluzione della crisi ucraina), ma perché l'incontinenza verbale del braccio destro di John Kerry dimostra ancora una volta che gli States perseverano nella loro realpolitik interventista senza tener troppo conto delle posizioni degli altri attori in gioco.

Non ci voleva questo scivolone della Nuland proprio ora che Obama ha intrapreso uno sforzo personale per ricucire lo strappo con l'Europa e, in particolar modo, con Berlino. Ai primi di gennaio l'inquilino della Casa Bianca era infatti andato a Canossa, telefonando alla cancelliera tedesca per invitarla in visita ufficiale a Washington e ricostruire così i rapporti con la leader della prima economia d'Oltreoceano. Ci sono in ballo anche i negoziati sugli accordi di libero scambio tra Stati Uniti e Ue, la cosiddetta Transatlantic Trade and Investment Partnership. Sicuramente, non bruscolini. Obama ora dovrà fare i salti mortali e presentare all'inflessibile Frau Merkel doppie scuse. E pure convincerla che gli Usa sono un interlocutore affidabile con cui commerciare con fiducia abbattendo senza remore ogni tipo di protezionismo. Che dire: tanti auguri, mr President.

Tags:
obamamerkel
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.