A- A+
Politica
Alfano "fa il bravo" sulla legge elettorale? Ecco perché


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Perché l'Ncd voterà compatto sulla legge elettorale pur non essendo per niente convinto? La risposta è semplice. Di mezzo c'è il ministero degli Affari Regionali. Il partito di Angelino Alfano, dopo le dimissioni di Maurizio Lupi sostituito dal renziano Graziano Delrio, attende di tornare a quota tre dicasteri. Ma - secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it - ci sarebbe in atto un vero e proprio braccio di ferro tra il presidente del Consiglio e il responsabile del Viminale. Renzi vorrebbe una donna agli Affari Regionali per mantenere alta la quota rosa all'interno dell'esecutivo e punta su Dorina Bianchi, parlamentare del Nuovo Centrodestra ex Margherita. Il problema è che Alfano vuole decidero lui chi sarà il nuovo ministro dell'Ncd e punta su Gaetano Quagliariello, anche per una questione di equilibri interni. Ecco perché il numero uno del Viminale non vuole "far arrabbiare" il premier sull'Italicum...proprio perché poi spera di essere "ricompensato" con la nomina a ministro di Quagliariello e non della Bianchi.

Tags:
alfano renzi ministero
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.