A- A+
Politica

Silvio Berlusconi e' "lontanissimo dal successo individuale con Forza Italia". Parola di Angelino Alfano che, dallo studio di Porta a porta, avverte il Cavaliere che "tra lui e il Pd il divario e' di 10 punti". Ai Dem, il vicepremier riconosce che "sono un partito molto forte, ma che non ha la coalizione, mentre Forza Italia non e' piu' ai fasti di un tempo, ora e' al 20-21 per cento, ma ha la forza della coalizione". E allora, il messaggio che arriva da Alfano e' che se "Berlusconi costruisce la coalizione potra' ambire a vincere. Diversamente no. Facile".

"Discutiamo, bene, di legge elettorale ma gli italiani non mangiano quella. Ora dobbiamo dedicarci al governo che non puo' subire un piccolo maquillage", avverte Angelino Alfano che non molla la presa sul Pd e chiede a Matteo Renzi di mettere suoi uomini nel nuovo esecutivo. Il leader Ncd, dallo studio di Porta a porta, pungola il segretario Pd e dice: "Il governo deve essere nuovo e deve vedere protagonista Renzi". Il he vuol dire, chiarisce, che "o il Pd offre una leadership, quella di Letta, sostenuta da Renzi o non vale la pena di continuare ed e' meglio andare al voto". Alfano avverte che l'Ncd e' "indisponibile a sostenere il governo con minore affetto di quello dimostrato dal Pd" ma avanza una precisa richiesta al Nazareno: "Ci vogliono ministri riconducibili a Renzi", dice Alfano a Vespa che sintetizza la formula con la richiesta che il nuovo segretario Pd "si sporchi le mani" con un coinvolgimento chiaramente diretto a lui nel nuovo esecutivo ipotizzato da Alfano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alfano silvio
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca

Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.