A- A+
Politica

Mariastella Gelmini ribadisce la contrarieta' del Pdl all'elezione di Rosy Bindi a presidente della Commissione Antimafia: "Abbiamo trovato inaccettabile il metodo - dice a Omnibus su La7 - una Commissione cosi' importante su un tema delicatissimo doveva vedere da parte di tutti senso di responsabilita' e soprattutto ricerca di un nome condiviso". E insiste: "Si sapeva fin dall'inizio che sul nome di Rosy Bindi, assolutamente rispettabile ma molto marcato dal punto di vista politico, non c'era condivisione ma alla fine il Pd ha agito a colpi di maggioranza scegliendo un nome che ha determinato uno spaccatura mentre una maggioranza corposa sarebbe stata indispensabile".

Per Gelmini questa elezione "e' stata quindi un'occasione mancata, non tanto per confermare le larghe intese, quanto per dare alla presidenza di un organo cosi' significativo l'autorevolezza e la forza che meriterebbe". E osserva: "Sulla vice presidenza della Camera noi avevamo avanzato un nome, poi per la disponibilita' e il senso di responsabilita' di Daniela Santanche' che fece un passo indietro, abbiamo trovato un accordo attorno al nome di Baldelli, perche' il Pd non poteva fare la stessa cosa?". E dopo aver ribadito che sul nome di Bindi c'e' "stata un grande forzatura" al punto da portare il Pdl a non partecipare al voto ha confermato che il suo partito continuera' a insistere su un cambio di rotta: "Ci aspettiamo ora una presa d'atto da parte del Pd e del presidente Bindi su come sono andate le cose e una ricerca su un nome diverso".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antimafia pd pdl
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.