A- A+
Politica
Azzolina partigiana vuole "Bella Ciao" a scuola
(fonte Lapresse)

Mentre la scuola è perennemente a rischio a causa dell'emergenza Covid, la. ministra Lucia Azzolina difende la canzone partigiana "Bella Ciao". Fa parte del patrimonio culturale italiano, noto a livello internazionale, tradotto e cantato in tutto il mondo. È un canto che diffonde valori del tutto universali di opposizione alle guerre ed agli estremismi", sottolinea la ministra dell'Istruzione, rispondendo ad un'interrogazione del deputato di Fratelli d'Italia e vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli.

La richiesta dell'esponente di Fdi trae spunto dalla notizia che "presso le scuole medie dell’istituto Ottaviano Bottini di Piglio, l'insegnante di musica" ha assegnato "da eseguire Bella Ciao simbolo della Liberazione che abbiamo festeggiato il 25 aprile, ignorando che, mentre tale data rappresenta oggettivamente la liberazione dell’Italia dalla dittatura e dall’occupazione nazista, l’inno partigiano è divisivo perché rappresenta –appunto– una parte politica ben definita, purtroppo protagonista anche di violenze efferate e ingiustificate, anche nei confronti di civili, preti, donne e bambini".

fonte www.iltempo.it

Commenti
    Tags:
    azzolina scuola bella ciao
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Vaccino? Ora sarà monodose Si chiama "Astra Senagal"

    Il Covid vissuto con ironia

    Vaccino? Ora sarà monodose
    Si chiama "Astra Senagal"

    i più visti
    in vetrina
    Mateo: neve, piogge e temporali terribili in tutta Italia

    Mateo: neve, piogge e temporali terribili in tutta Italia


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    8 Marzo: Alfa Romeo festeggia le sue donne pilota

    8 Marzo: Alfa Romeo festeggia le sue donne pilota


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.