A- A+
Politica


@AlbertoMaggi74

 

berlusconi video

Silvio Berlusconi si dice "ottimista" sull'esito delle elezioni anche perché il Centrodestra è prevalente al Senato in "regioni importanti". "Sono ottimista, penso che vinceremo. Se vincesse Bersani non avrà bisogno di noi, si rivolgerà a Monti, Fini e Casini". "Ecco perché - sottolinea il Cavaliere - dico agli elettori che ogni voto sottratto al Pdl e dato a loro, è dato alla sinistra. Io spero che dentro il 55% dei voti alla Camera il mio partito abbia da solo la maggioranza. Al Senato pensiamo di avere la prevalenza visto che siamo avanti in regioni importanti". Come Lombardia e Sicilia? "Sì, assolutamente", è la risposta.

Fin qui le dichiarazioni ufficiali dell'ex premier. Che, in tempo di sondaggi non pubblicabili sui media, ha comunque in mano le sue rilevazioni personali. L'ultima ricerca di Euromedia 'disponibile' dava un vantaggio del Centrosinistra di 1,7 punti. Gli uomini vicini a Berlusconi dicono che nelle ultime ore l'entusiasmo del capo sia aumentato notevolmente grazie ai nuovi dati sulle elezioni politiche che gli hanno appena consegnato. L'impressione è che il leader del Popolo della Libertà, in cuor suo, sia certo di aver superato la coalizione di Pierluigi Bersani con un incremento proprio della lista del Pdl. Da qui l'ottimismo sul risultato della Camera, dove però, anche in caso di vittoria, non potrà esserci alcuna maggioranza senza i deputati della Lega Nord.

Per quanto riguarda il Senato, il Cavaliere pare che abbia confidato ai suoi più stretti collaboratori di essere davanti non solo in Lombardia e in Sicilia, ma anche in Veneto. E di avere ottime chance in Piemonte, in Puglia, in Campania e in Calabria. Non solo. L'ex presidente del Consiglio spera anche nel Lazio, nonostante lo scandalo Fiorito, grazie alla candidatura dell'alleato Storace alla presidenza della Regione. Berlusconi - sempre nelle conversazioni private - si dice certo che il caso Mps continui ad erodere consensi al Pd, mentre la forza di Grillo e la concorrenza di Ingroia starebbe fortemente indebolendo Vendola. Infine Monti. Il Cav è convinto che il centro avrà un risultato molto modesto e che non sarà una spina nel fianco del Pdl. L'unico pericolo per il Centrodestra arriverebbe da Oscar Giannino e per questo Berlusconi continua ad attaccarlo ("fuori di testa").

Tags:
berlusconi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.