Effetto congresso: il Pdl dal 40 al 42%

Sabato, 4 aprile 2009 - 16:48:00


FORUM/ Come cambierà la politica italiana con il Pdl? Quale impatto sul governo?

Il Cavaliere continua a lamentarsi della comunicazione del neonato Pdl

In esclusiva su Affaritaliani.it il sondaggio realizzato da Crespi Ricerche dopo il congresso fondativo del Popolo della Libertà. Prima dell'assise del Pdl, Silvio Berlusconi e i suoi non erano certo in crisi di consensi benché il trend esprimesse una correzione del dato al ribasso. Il congresso ha avuto un effetto adrenalinico portando tutti i dati verso i massimi storici. Record per la fiducia nel premier con il 62% grazie a un più 2%. Massimo storico anche per Gianfranco Fini al 58% (+1) che scavalca Giorgio Napolitano fermo al 57% Massimo storico anche nelle intenzioni di voto del Pdl con il 42%.



Tra i ministri prende vantaggio dal congresso Renato Brunetta che si stra-conferma il ministro più apprezzato dagli italiani con il 58% (davanti a Maroni che resiste al secondo posto con il 55%). Bene dopo il congresso anche Maurizio Sacconi +2%, Ignazio La Russa, Stefania Prestigiacomo e Sandro Bondi che recuperano un punto percentuale. Nella classifica il titolare della Difesa si conferma terzo, seguito da Prestigiacomo e Mariastella Gelmini appaiate al quarto posto con il 51% davanti ad Angelino Alfano e Giulio Tremonti con il 50%.



LE INTENZIONIDI VOTO

Il Popolo della LIbertà al 42% sottrae un punto alla Lega Nord che flette dal dato record dell'11% al pur ragguardevole 10%. Un altro punto 'rubato' all'Udc di Pier Ferdinando Casini, passata dal 6% al 5. Lombardo con l'MPA conferma il suo consueto 1,5%. Mentre la Sinistra e Libertà - il cartello alla sinistra del Pd - si attesta al 4%. Rifondazione Comunista e Pdci al 3,5% (stabili). La Destra di Francesco Storace conferma il 2%. Discorso a parte merita il Partito Democratico che da quando è sotto la guida di Dario Franceschini sembra recuperare consensi, infatti è passato dal 21,8% di febbraio - dato ereditato dalla gestione di Walter Veltroni - al 24% di oggi un più 2,2% che porta il Pd sulla soglia psicologica minima del 24%.



Fonte: Crespi Ricerche - Sondaggio telefonico con metodologia C.A.T.I. realizzato su un campione di 1.000 casi rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne tra il 30 e 31 marzo 2009.

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA