A- A+
Politica

Se si dovesse verificare un pareggio al Senato, occorrera' "trovare delle soluzioni che si cercheranno per una qualche collaborazione, un qualche accordo tra le forze politiche piu' importanti". Cosi' Silvio Berlusconi, lasciando gli studi Rai, risponde ai giornalisti che gli chiedono se come dice Bersani governa chi ha piu' voti anche in caso di pareggio al Senato. "In quel caso - sottolinea Berlusconi - si porrebbe un problema e allora si dovranno trovare collaborazioni tra le forze politiche piu' importanti". "Assolutamente no". Cosi' Silvio Berlusconi, lasciando gli studi Rai, risponde ai giornalisti che gli chiedono se vedrebbe bene Mario Monti al Quirinale. Berlusconi sbarra la porta a qualsiasi ppossibilita' di un'elezione di Monti al Quirinale: "Da come si e' comportato e dai risultati del suo Governo" non lo vedrebbe in nessun caso al Colle. "Devo dire - aggiunge - che il Monti che conoscevo io era un Monti finto rispetto alla realta' che e' poi emersa". Quanto all'eventualita' che si profili per Monti un ruolo di prestigio in Europa, il Cavaliere taglia corto: "Non lo so, e' un discorso che non mi riguarda piu'".

Tags:
berlusconi grande coalizione

i più visti

casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.