A- A+
Politica

Porterà il nome e la fama di Firenze in giro per il mondo. Nicoletta Mantovani entra a far parte della giunta del sindaco di Firenze Dario Nardella con la delega alle Relazioni internazionali. Si tratta della seconda esperienza amministrativa per la vedova di Luciano Pavarotti. Nel 2009 fu infatti nominata assessore alla cultura di Bologna da Flavio Delbono, il sindaco breve che dovette abbandonare l’avventura dopo qualche mese a causa dello scandalo e dell’inchiesta Cinzia-gate.

Bolognese di nascita, ma modenese di adozione, 45 anni a novembre, Nicoletta Mantovani era diventata negli ultimi tempi la testimonial del cosiddetto metodo Zamboni per provare a guarire dalla sclerosi multipla, malattia di cui soffre da diversi anni. Nel 2007 ha istituito la Fondazione Luciano Pavarotti con l’intento di mantenere viva la sua memoria attraverso eventi internazionali e con il sostegno a cantanti di talento per lo sviluppo della propria carriera nel mondo.

Tags:
pavarotti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.