A- A+
Politica

"Non esiste il garantismo a giorni alterni. Chi e' garantista deve esserlo sempre e rispettare le decisioni dei diversi poteri dello Stato". E' quanto dichiara il viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico, a proposito dell'iniziativa annunciata dal Pdl di scendere in piazza domani a sostegno di Berlusconi, contro la sentenza della Corte d'Appello di Milano. "Chi ha responsabilita' di governo non puo' scendere in piazza contro un altro potere dello Stato, ma deve per primo essere esempio di equilibrio e coerenza".

"Nel passaggio molto delicato che la nostra vita politica e istituzionale sta attraversando non si sente il bisogno di creare ulteriori lacerazioni mettendo in discussione l'operato della magistratura", aggiunge Bubbico: "Tutte le forze politiche - conclude Bubbico - hanno in questo momento la responsabilita' di creare un clima di confronto e collaborazione costruttiva. Solo in questo modo, senza alzare i toni e rispettando i ruoli, si possono risolvere i problemi e affrontare le criticita' per realizzare quel cambio di passo di cui il Paese sente un forte bisogno".

Tags:
bubbico
in evidenza
Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"

Il tweet del virologo fa discutere

Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.