A- A+
Politica
Isis, frasi choc di Buonanno (Lega). "Terroristi da Renzim e Alfano"
 


"Sarebbe proprio bello se i terroristi islamici dell'Isis suonassero il campanello di quei signori che stanno a Palazzo Chigi e ai ministeri dell'Interno e degli Esteri e dicessero 'visto, non era così difficile arrivare fin qua!'". Con queste parole l'europarlamentare della Lega Nord Gianluca Buonanno, intervistato da Affaritaliani.it, commenta gli arresti in Italia della cellula legata all'Isis e pronta a commettere attentati. "Bisognerebbe dare sia ai clandestini sia ai terroristi che possono nascondersi tra chi sbarca l'indirizzo di Renzi, Alfano e Gentiloni. La Lega sono anni che dice che le frontiere vanno controllate e che non bisogna far venire i clandestini, ma visto che ormai sono qua sarebbe proprio bello se andassero da quei signori del governo per dimostrargli che sono in Italia. Ma forse non ci crederebbero nemmeno se se li trovassero davanti". E ancora Buonanno: "Spero di no, ma se in Italia dovesse capitare un disastro, ovvero un attacco terroristico, è meglio che questi signori - Renzi, Alfano, Gentiloni, Mogherini e Pinotti - scappino da un'altra parte del mondo. Avrebbero responsabilità non gravi ma gravissime. Si puliscono il sedere con la camicia altrui...".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
buonanno isia renzi alfano gentiloni
in evidenza
BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

Scatti d'Affari

BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

i più visti
in vetrina
Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO

Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la nuova Micra elettrica

Nissan svela la nuova Micra elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.