A- A+
Politica
Migranti, Buonanno: il Papa apra un campo profughi a Castel Gandolfo


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Visto che in Italia arrivano tutti questi clandestini e che la Chiesa ogni giorno ci dice che cosa dobbiamo fare, invito Papa Francesco ad aprire un campo profughi a Castel Gandolfo, che ricordo è grande ben 14 chilometri quadrati". Lo afferma ad Affaritaliani.it Gianluca Buonanno, europarlamentare della Lega Nord. "Nella residenza estiva del Pontefice fanno addirittura la ricotta per il Santo Padre, che tra l'altro fa pagare 45 euro il biglietto per ogni persona che vuole visitare il tutto. Ci sono tanti bei palazzi e moltissimo spazio, il Papa dia finalmente il buon esempio e ospiti qualche migliaio di profughi a Castel Gandolfo".

Buonanno non usa mezzi termini: "La Chiesa non paga nemmeno l'Imu ma parla, parla tanto. Solo a Roma ha migliaia di edifici e poi anche sparsi in tutta Italia. Quindi non è solo Castel Gandolfo. I cardinali, i vescovi e i preti che dicono tante cose ma poi di concreto non fanno un cazzo, ospitino negli edifici della Chiesa un po' di migranti. Sarebbero ora e darebbero il buon esempio".

Tags:
buonanno migranti papa chiesa
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.