A- A+
Politica
Camera, ecco chi sono i deputati che hanno preso il bonus Inps
(fonte Lapresse)

E' partita la caccia ai cinque 'furbetti di Montecitorio'. A quali partiti appartengono? Sono domande che circolano in modo molto insistente — nelle chat dei parlamentari prima, e ora anche sui social network — a partire dalla mattina di domenica 9 agosto.

Secondo quanto rivelato dal quotidiano La Repubblica, cinque parlamentari (e un conduttore tv) avrebbero richiesto (e incassato) nei mesi scorsi all’Inps il bonus da 600 euro (per i mesi di marzo e aprile; da mille per il mese di maggio) destinato a partite Iva, co.co.co, liberi professionisti, e previsto dai decreti Cura Italia e Rilancio durante l’emergenza Covid. Ad accorgersi delle richieste sarebbe stata la Direzione centrale Antifrode, Anticorruzione e Trasparenza dell’Inps, una struttura creata dal presidente Pasquale Tridico. I nomi dei parlamentari non sono noti, per motivi di privacy. I sospetti puntano il dito su tre deputati della Lega, uno del Movimento 5 Stelle e uno di Italia Viva.

Il bonus dell’Inps era stato introdotto con il decreto Cura-Italia (decreto-legge del 17 marzo 2020, n. 18) e con il decreto Rilancio (decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34). Lo spirito della norma era quello di aiutare partite Iva, co.co.co., lavoratori stagionali, dello spettacolo, non titolari di pensione, che erano in gravi difficoltà a causa dello stop alle attività o della perdita del lavoro dovuto alla pandemia di coronavirus. Si tratta di un bonus erogato nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020, nei momenti di massima emergenza per il Covid-19.

Nessuna violazione della legge, i parlamentari aveva diritto a chiedere il bonus, purché fossero partite Iva, co.co.co. (collaboratori coordinati e continuativi), lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali Assicurazione Generale Obbligatoria, lavoratori stagionali dei settori del turismo, operai agricoli a tempo determinato, lavoratori dello spettacolo, lavoratori stagionali dei settori diversi da quelli del turismo, lavoratori intermittenti, autonomi occasionali o incaricati di vendita a domicilio. La richiesta, da effettuare in via telematica, non prevedeva requisiti di reddito. I liberi professionisti potevano usufruire di un’indennità di 600 euro per marzo e aprile e di 1.000 euro per maggio (per ricevere la quota di maggio era necessario dimostrare di aver subìto una perdita di reddito del 33% nel secondo bimestre del 2020 rispetto al 2019). Anche i collaboratori coordinati e continuativi potevano ricevere 600 euro per marzo e aprile e 1.000 per maggio: e per ricevere il bonus maggiorato di maggio i collaboratori dovevano dimostrare che il rapporto di lavoro era cessato entro il 19 maggio 2020 (data di entrata in vigore del decreto Rilancio). Il tema è di opportunità politica: ogni deputato, infatti, guadagna mensilmente 12.439 euro.

I leader di quasi tutte le forze politiche, e il presidente della Camera Roberto Fico, sono intervenuti per stigmatizzare il comportamento dei cinque deputati. Tra loro, il leader del Pd Nicola Zingaretti, quello della Lega Matteo Salvini, quella di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni (che ha lanciato l’hashtag #BonusInpsIoNo per far "emergere per esclusione" i 5 "furbetti"). Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, ex capo politico dei 5 Stelle, si è spinto a chiedere le dimissioni dei parlamentari coinvolti, "di qualsiasi partito siano". A esprimersi in modo critico sono stati anche esponenti di spicco di Forza Italia e di Italia Viva.

Loading...
Commenti
    Tags:
    bonus parlamentaru ecco chi sono nomibonus inps deputati nomi
    Loading...
    in evidenza
    L'ironia del web colpisce ancora Stavolta nel mirino c'è Di Maio

    Costume

    L'ironia del web colpisce ancora
    Stavolta nel mirino c'è Di Maio

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5: DAYANE MELLO SENZA REGGISENO RIPRESA PER SBAGLIO. Gf Vip 5 news

    Grande Fratello Vip 5: DAYANE MELLO SENZA REGGISENO RIPRESA PER SBAGLIO. Gf Vip 5 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford Mustang Mach-E GT, mostra il vero potenziale di un propulsore elettrico

    Ford Mustang Mach-E GT, mostra il vero potenziale di un propulsore elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.