A- A+
Politica

Silvio Berlusconi guadagna il sostegno di Casapound. Le dichiarazioni del Cavaliere su Mussolini "che ha fatto cose buone" (poi in parte smentite la sera dall'ufficio stampa dell'ex premier) sono piaciute a Gianluca Iannone, il leader di Casapound. Iannone, che non ha mai nascosto di sentirsi un fascista del futuro, spiega perché questa volta sta con Berlusconi: "Sottoscrivo quello che ha detto. Le leggi razziali furono un errore, ma Mussolini ha fatto cose buone. Berlusconi per la sua frase è stato lapidato perché c'è una damnatio memorie". Intervistato dall'Huffington post spiega: "È incontrovertibile che Mussolini è l'unico che ha fatto cose buone per l'Italia. Vogliamo parlare delle bonifiche, dello Stato sociale, dell'industria, dell'alfabetizzazione della nazione? E ancora: i diritti dei lavoratori, gli enti di assistenza per le famiglie, l'Inps, la riforma scolastica, la lotta alla mafia. Se proseguo l'elenco non finisce più, ma conosco il meccanismo: so che voi giornalisti chiamate per la polemica di giornata e non per raccontare la verità storica". Iannone, con un ragionamento negazionista, sminuisce i crimini perpetrati durante il Ventennio: "Ancora con questa storia della libertà soppressa. Suvvia. I cosiddetti nemici venivano mandati al confino che era una vacanza, mica stavano ai lavori forzati. E poi basta con Matteotti, il Duce disse che fu un fatto accidentale". Infine apre a future alleanza col leader del Pdl: "Berlusconi studi i nostri dieci punti di programma: l’uscita dall’euro, poi la nazionalizzazione delle banche… Poi possiamo anche vederci. Ma dopo le elezioni"

Tags:
berlusconicasapoundmussolini

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.