A- A+
Politica
Giulio Cavalli

di Fabio Massa

Giulio Cavalli è un ex consigliere regionale lombardo e un attore antimafia. Ed è uno degli uomini di punta di un nuovo gruppo politico, che va da Sonia Alfano a Luigi De Magistris, parlando per Pippo Civati e tanti, tanti contatti con il Movimento 5 Stelle. Insomma, un'ipotesi operativa più che concreta. Ad Affaritaliani.it spiega: "Ci ritroviamo settimana prossima a Perugia. I grillini? Ci sono molti con i quali parlo, stiamo tenendo i contatti, per evitare di perdere l'occasione di fare un governo di scopo, di rottura con il berlusconismo. Renzi? Sul M5S non ha nessuna presa. Qualcuno in Sel vuole confluire nel Pd, ma è un errore. Civati e Barca mi auguro facciano tandem"

Giulio Cavalli, che cosa sta succedendo?
La notizia è questa: Luigi De Magistris sta organizzando una riunione a Perugia. Ci saremo anche io e Sonia Alfano. Come andrà è tutto da vedere, ma un'idea c'è. Sia io che Sonia Alfano non pensiamo sia il momento di resuscitare il movimento Arancione, ma sia invece il tempo di dare un nome e un cognome a un asse che è evidente.

Una Leopolda in salsa arancione?
E' un asse che parte dalla stima che abbiamo da una parte del Pd che potrebbe venire, che è quello di Pippo Civati e Fabrizio Barca, augurandoci che possano essere in tandem. Un asse che esclude nettamente il renzismo e le derive destrorse. Che passa attraverso quella parte di Sinistra Ecologia Libertà che vuole tenere la barra a dritta e non vuole confluire all'interno di un Pd che è troppo poliforme in questo momento.

Non confluirete nel Pd, dunque.
No.

C'è qualcuno di Sel che però lo ipotizza.
Certo, e mi piacerebbe sapere da chi lo ipotizza su quale rivolo del Pd si vuole appoggiare. Ci sono molte finestre aperte e molta corrente nel Pd. In questo momento c'è invece da mettersi a disposizione per fare in modo che il Pd possa essere un luogo abitabile per un'ampia fetta di partiti a sinistra. Non è ovviamente il Pd di Renzi.

Torniamo a Perugia...
Ci vedremo settimana prossima. Ma i contatti tra di noi stanno andando avanti da tempo. Io mi sono spostato su Roma, ed è evidente che il mio asse con Civati e con Sonia Alfano è in essere. Dico di più. Sia Sonia che io stiamo incontrando elementi del Movimento 5 Stelle. Poi c'è una parte di Rivoluzione Civile che sta cercando una casa. Quello di Perugia non sarà l'atto fondativo di un partito, ma di una rete di relazioni che passa attraverso alcuni partiti...

Passa anche attraverso le ceneri di alcuni partiti.
Sì, esatto. Anche Italia dei Valori, con Gabriele Sola, sta portando avanti una linea assolutamente condivisibile: quella di creare un soggetto che possa racchiudere tutti.

Diceva che c'è un contatto con i grillini: quali istanze le hanno avanzato?
Il loro problema è di rinnovamento. Alcuni di loro hanno anche una valutazione un po' banale della parola rinnovamento, che coincide con l'anagrafe. Però il messaggio di discontinuità va colto. Posso dare per certo, e me ne prendo la responsabilità, che c'è un'ampia fetta di parlamentari che, vuoi perché timida, acerba, intimorita da Beppe Grillo, sta comunque tenendo i contatti con noi. Un'ampia fetta di parlamentari che sta tenendo i contatti con noi, perché perdere l'occasione di fare un governo di scopo che fissi impegni importanti e che sia di rottura verso il berlusconismo di questi ultimi anni, è imperdonabile.

Renzi per il Movimento 5 Stelle è un rinnovatore?
No. Non credo che Renzi abbia nessuna presa sul Movimento 5 Stelle. Oggi chi riesce a dialogare con loro sono le istanze più alte di Sel, alcuni pezzi del Pd come Civati, è Sonia Alfano, sono io e pochi altri di Italia dei Valori.

@FabioAMassa

Tags:
cavalli sel

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.