A- A+
Politica

"Negli ultimissimi giorni non si e' chiarito se l'iniziativa civica sia transitoria e trasversale per un reset dell'intero sistema dei partiti o se invece gia' ne prefiguri un esito: la sezione italiana del Ppe. Due scelte positive, ma la seconda non puo' vedere estraneo chi appartiene idealmente al centrosinistra". Lo afferma, in un'intervista a 'La Stampa', il senatore uscente del Pd Stefano Ceccanti, non ricandidato.

Una scelta, quella della non ricandidatura, che "mi ha stupito e anche amareggiato. Il partito - aggiunge Ceccanti - ha ritenuto incompatibile la mia presenza in Parlamento a causa della costante sottolineatura del dovere di continuita', pur nel mutato contesto politico, con l'agenda Monti, che il Pd aveva lealmente sostenuto come partito. Ma attenzione: anche se con Monti non vanno candidati del Pd, potrebbero seguirlo una parte degli elettori presso i quali la popolarita' del premier era alta e potrebbe restare alta".

Rispondendo alla domanda su cosa convince meno del progetto Monti, Ceccanti afferma: "Soltanto un esempio. Nelle due regioni nelle quali si vota anche per le Regionali, Lazio e Lombardia, l'area Monti candida due esponenti del centrodestra, la Bongiorno e Albertini: la chiara prova che si punta, legittimamente, a costituire la Sezione italiana del Ppe. Non e' il mio progetto".

Tags:
ceccanti

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.