A- A+
Politica
La Cgil: Renzi come Mussolini. E lancia il cinegiornale. Il video


“L’Italia cambia verso”. Lo slogan del premier viene preso in prestito, e ribaltato, dalla Cgil per confezionare un cinegiornale in stile istituto Luce “celebrando” il Job Act – il pacchetto di misure di riforma del lavoro – adottato dall'esecutivo. Il video è stato realizzato da Radio Articolo 1 in vista della manifestazione nazionale promossa dalla Cgil il prossimo 25 ottobre ed è prodotto da Vertigo con i testi di Paolo Hendel e Marco Vicari.
 
Rigorosamente in bianco e nero sgranato, il video cita ironicamente, tagliandola, la celebre frase pronunciata da Steve Jobs: “Stay hungry, stay foolish” e passa in rassegna la manovra concludendo sui nuovi contratti di lavoro a tutele crescenti con il volto ghignante di Carcarlo Pravettoni, rispolverato per l’occasione da Paolo Hendel.
 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinegiornale
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.