A- A+
Politica
Luciano Rispoli nominato commendatore


“Sono particolarmente felice di poter annunciare che quel galantuomo di Giorgio Napolitano ha appena accolto la mia richiesta di nominare Luciano Rispoli commendatore della Repubblica Italiana” dichiara il giornalista e scrittore Mariano Sabatini. “Dopo un’ampia intervista su La Stampa in cui lanciavo l’idea, ho deciso di scrivere al presidente. Ed ora la comunicazione del segretario generale Donato Marra che corona una quasi sessantennale carriera televisiva all’insegna della civiltà e dei contenuti. Rispoli è un benemerito della lingua italiana, al pari del maestro Manzi, per quanto e come l’ha divulgata nelle fortunate edizioni di Parola mia su Rai1. Intere generazioni sono cresciute, magari maturando l’idea di dedicarsi a studi classici, davanti al quiz preserale che aveva la collocazione dell’Eredità e regalava enciclopedie a chi sapeva districarsi tra etimologie, definizioni, modi di dire, belle pagine della nostra letteratura”. C’è però un rammarico e riguarda proprio la Rai, aggiunge Sabatini, critico televisivo del portale Tiscali Notizie: “In occasione dei festeggiamenti per i sessant’anni della televisione in Italia, di Rispoli si sono ricordati solo di sfuggita. Ancora una volta la tv ha dato prova della sua corriva incapacità a riconoscere i meriti di chi, partendo dalle gloriose Radiosquadre e Telesquadre,  può annoverarsi tra i padri fondatori del piccolo schermo, avendo tra l’altro scoperto e lanciato personaggi come Boncompagni, Carrà, Costanzo, Villaggio, Limiti. Ma non rattristiamoci, questa è una festa”.

Tags:
commendatore
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...

Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.