A- A+
Politica
Conte-Bellanova: rientrano i "dissapori". La ministra: "Avanti per il Paese"

"Con Ettore Rosato, Maria Elena Boschi, Davide Faraone per l'incontro con il Presidente Giuseppe Conte. Italia Viva continuerà a lavorare per il Paese. Per ripartire serve un progetto per l'Italia, come #ItaliaShock: investimenti, infrastrutture, opere pubbliche per rilanciare l'economia" ha scritto Teresa Bellanova su twitter postando una foto dell'incontro a Chigi con il premier Conte. Se ne deduce che il confronto ha avuto un esito positivo. Rientra quindi l'potesi delle dimissioni da parte del ministro Bellanova.

Era da poco terminato l'incontro a Palazzo Chigi con il premier e i vertici di Italia Viva, quando la renziana ha postato su twitter la foto insieme al presidente del Consiglio Conte. La riunione è durata oltre due ore. I nodi affrontati dal premier hanno riguardato le minacce di dimissioni del ministro all'Agricoltura Teresa Bellanova che ieri aveva lanciato l'ultimatum sulla regolarizzazione dei braccianti. Ma anche il caso montato negli ultimi giorni che ha investito il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. 

L'incontro con Italia Viva è stato positivo. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha ribadito ancora una volta la sua totale disponibilità a discutere le proposte di IV per la ripresa economica del Paese.

Ha inoltre condiviso la necessità di lavorare tutti insieme, con coraggio e determinazione, per affrontare e superare questa drammatica emergenza economica e sociale e offrire urgenti risposte ai cittadini.

Il Governo e le forze di maggioranza sono chiamati a operare con grande responsabilità, che deve essere ben superiore a quella richiesta a tutti i cittadini visti i compiti istituzionali, per operare la sintesi più efficace e lungimirante per far ripartire il Paese e rilanciare l’economia.

Da Palazzo Chigi

Un caso ampliato anche dalla mozione di sfiducia presentata al guardasigilli pentastellato da parte del centrodestra. È plausibile che la richiesta da parte del presidente del Consiglio Conte, agli alleati di governo di Italia Viva, sia in direzione del sostengo a Bonafede e magari come contro-partita, l'inaridimento di un accordo sul nodo dei braccianti. 

La convocazione del premier era arrivata nella serata di ieri a margine della dichiarazione di Ettore Rosato che aveva accusato proprio Palazzo Chigi di mostrarsi ostile a tutte le proposte presentate da Italia Viva. Conte, sempre nella giornata di ieri, aveva fatto sapere che la collaborazione e il contributo da parte del partito fondato da Matteo Renzi, fosse apprezzato e utile per l'azione del governo. 

​"La ministra Teresa Bellanova sta facendo un grande lavoro sul tema dei migranti, siamo grati alla ministra di aver posto questo tema" ha detto Ettore Rosato al termine dell'incontro a Palazzo Chigi. A chi gli chiedeva se sul tavolo fossero state messe anche le dimissioni della ministra Bellanova, Rosato ha sottolineato: "Sul tavolo c'è un provvedimento che riguarda centinaia di migliaia di persone e che riguarda il prezzo con cui i prodotti agricoli arrivano sulle nostre tavole", ha aggiunto Rosato.

Commenti
    Tags:
    conteitalia vivarenzibellanovarosatofaraoniboschi
    Loading...
    in evidenza
    Covid vissuto con ironia

    Guarda la gallery

    Covid vissuto con ironia

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...

    Meteo, quando fresco e temporali? Al Nord presto, ma al Centro-Sud...


    casa, immobiliare
    motori
    Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

    Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.