A- A+
Politica
Copasir, raffica di dimissioni. Lascia anche il presidente Volpi (Lega)

"Il presidente Raffaele Volpi e il senatore Paolo Arrigoni hanno lasciato l'incarico nel Copasir. Ora attendiamo le dimissioni di tutti gli altri componenti e la nomina di un altro comitato". Lo annuncia il leader della Lega Matteo Salvini in una conferenza stampa alla Camera. La situazione del comitato parlamentare che esercita il controllo sull'operato dei servizi segreti è in stallo dalla nascita del governo Draghi, con l'opposizione che ne rivendica la presidenza.

La "mossa" del numero uno del Carroccio arriva nello stesso giorno in cui i componenti di Pd e Movimento 5 Stelle hanno abbandonato i lavori del Comitato: "Nel pieno rispetto delle prerogative istituzionali, e al fine di adempiere ai disposti normativi che stabiliscono le funzioni del Copasir, abbiamo votato la delibera adottata dall'ufficio di presidenza in ordine all'attivazione di quanto stabilito dall'art. 34 della legge 124/2007. Al tempo stesso, al fine di porre il Comitato al di fuori delle ripercussioni politiche e ripristinare quanto stabilito dal comma 3 dell'articolo 30 della medesima normativa, acquisita sul merito anche la condivisione del gruppo parlamentare di Leu, abbiamo abbandonato i lavori del Copasir al fine di contribuire alla soluzione della titolarità della Presidenza del comitato medesimo":.così in una nota i componenti del Copasir, Federica Dieni, Maurizio Cattoi, Francesco Castiello del M5s, ed Enrico Borghi del Pd. "Finalmente. Ora si applichi legge, presidenza a opposizione" afferma il deputato FDI Federico Mollicone.

"Non era una questione del partito ma di regole. E le regole e' giusto rispettarle, quando quelle della democrazia vengano meno non e' una cosa positiva. Ma tutto e' bene quel che finisce bene. Ora la soluzione e' in capo ai Presidenti delle Camere e speriamo che abbiano un atteggiamento meno pilatesco del passato". Cosi' la leader di FdI, Giorgia Meloni, a "Un Giorno da Pecora", su Rai Radio 1.
 

Commenti
    Tags:
    copasir dimissioni
    in evidenza
    Covid vissuto con ironia

    Guarda la gallery

    Covid vissuto con ironia

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.