A- A+
Politica
Cremaschi: "Spero che Renzi perda. Nella Cgil ce ne sono troppi del Pd"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Domenica prossima voterò Nicoletta Dosio della Lista Tsipras, circoscrizione Nord-Ovest". Ad annunciare la sua scelta ad Affaritaliani.it è Giorgio Cremaschi, ex presidente della Fiom. E il Pd? "Non ci penso nemmeno a votarlo. Anzi, spero che perda questa elezioni. E' il partito dell'austerità e del sistema. Mi auguro che il Movimento 5 Stelle prenda più voti del Pd".

Secondo Cremaschi "il sindacato italiano dovrebbe fare una battaglia contro il governo Renzi, contro il 'job act', contro le privatizzazioni e per opporsi alla controriforma elettorale. Il sindacato non fa una battaglia contro il premier perché i gruppi dirigenti della Cgil sono nel Pd. Questo è il vero problema. La Cgil viene schiaffeggiata da Renzi tutti i giorni ma non è capace di rompere e invece dovrebbe confliggere con il Pd, lottare contro Renzi, il mondo dello cooperative rosse e dell'Expo".

Tags:
cremaschi
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.