Obama/ Fidel Castro: il suo immenso potere diventerà inutile

Venerdì, 23 gennaio 2009 - 08:48:00


L'ex presidente cubano Fidel Castro, in un articolo apparso su internet, si è detto pessimista sul nuovo presidente Usa, Barack Obama, il cui potere a suo dire non servirà a sanare i problemi di fondo del capitalismo. Nella sua rubrica 'Riflessioni del compagno Fidel', sul sito cubadebate.cu, Castro scrive che "malgrado tutte le prove sopportate, Obama non ha superato la più importante di tutte. Che farà fra poco, quando l'immenso potere che ha preso nelle sue mani diventerà assolutamente inutile per superare le insolubili contraddizioni antagonistiche del sistema?".

Il presidente argentino Cristina Fernandez de Kirchner, che aveva incontrato Fidel il 21 gennaio, aveva riferito che il leader cubano "vede in Obama una persona seria", che ha "buone idee". Castro secondo la Fernandez avrebbe seguito in tv la cerimonia dell'investitura di Obama. Il presidente cubano Raul Castro (fratello di Fidel) sempre il 21 aveva fatto gli auguri di "buona fortuna" al nuovo presidente Usa e aveva detto "sembra una brava persona".

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA