A- A+
Politica
Cuperlo (Pd): "Non voto l'Italicum". Ma i numeri per Renzi ci sono


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Non voto il testo finale dell'Italicum". Lo annuncia ad Affaritaliani.it il deputato del Partito Democratico Gianni Cuperlo. "Non avendo votato la fiducia non votiamo nemmeno il testo della legge elettorale". Ma votate no, vi astenete o uscite dall'Aula? "Non lo sappiamo ancora. Decideremo l'atteggiamento da tenere insieme dopo esserci riuniti. Ma certamente non votiamo il provvimento finale".

Ma il governo Renzi rischia di andare sotto? Pare proprio di no. Conti alla mano anche se chi non ha votato le tre fiducie dovesse votare no anche al testo finale della legge elettorale i numeri per il premier ci sarebbero. La bocciatura potrebbe esserci soltanti se tutta Area Riformista, che conta di 80 deputati Pd, votasse no al testo finale. Un'ipotesi al momento molto remota. Cesare Damiano, interpellato da Affaritaliani.it, non ha voluto esprimersi. Ma dopo che la maggioranza di Area Riformista ha votato le fiducie all'esecutivo appare assai difficile un voto contrario di tutto il gruppo.

C'è poi da considerare la paura del voto di molti parlamentari, tra i quali diversi ex 5 Stelle e molti azzurri che temono di non venir ricandidati in caso di elezioni anticipate. Senza considerare i verdianiani (circa quindici), orfani del Patto del Nazaremo e pronti - si dice - a votare sì all'Italicum. Quindi, salvo improbabili colpi di scena, la legge elettorale verrà approvata nella tarda serata di lunedì dall'aula di Montecitorio.

Tags:
cuperlo legge elettorale numeri renzi
in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.