Silvio-Veronica: un divorzio che in Usa non interessa

Lunedì, 4 maggio 2009 - 13:39:00


Il primo problema è far capire agli americani come si pronuncia Berlusconi. Il secondo è dare una "certa importanza" alla parola divorzio, che è nato qui - se non sbaglio - ed è oggi una parola usata continuamente. Il divorzio non fa più "cronaca", nemmeno se si parla di personaggi importanti. E comunque soltanto sui giornali tabloid di quelli che vedi dal barbiere mentre aspetti il tuo turno. Ma ho voluto chiedere comunque a gente della strada (come si dice) un commento sulla notizia che il premier italiano divorzia da Veronica Lario.

Saltiamo di pari passo tutte le risposte tipo "ma chi è?". Gli americani non conoscono Berlusconi e spesso se ne fregano delle cose di casa nostra. Una signora mi ha detto: "Divorziano i poveri e divorziano i ricchi!". Una rivelazione fulminante. Un uomo, figlio di italiani: "Ma avete il divorzio in Italia? Il Paese del Papa?".

Un gruppo di signore che stanno andando in chiesa: "Oh, quante chiacchiere. Ha sbagliato lui a sposare una ex spogliarellista e ha sbagliato lei a non capire che gli uomini d'affari sono così. D'altronde, che cosa le manca? Ricordi John Kennedy-donnaiolo? Ebbene sua moglie - donna di classe - non ha mai fatto scandalo in pubblico".

Un signore con i capelli bianchi: "Ma che dite: quella lì ha l'amante e trova le scuse più sciocche. Dopo trentanni con un uomo la donna si stanca. Non è sempre così?".

Infine una ragazzina di 11 anni, di Manhattan. "Io sono stata a Roma con la mia famiglia l'anno scorso e ho visto il signor Berlosc... Berlusa... insomma lui, da vicino, mi ha sorriso, è simpatico. Certe volte le donne non sanno quel che vogliono" e scoppia a ridere.

Un divorzio che in Usa non interessa. Proprio perché è un fatto personalissimo.

Benny Manocchia

**************

Caro Direttore, come sai in USA vivono 307 milioni di persone. Chiedo scusa se non sono riuscito a intervistarli tutti ma soltanto un piccolo gruppo,per strada,a Manhattan (e non nel Maine,che dista 600 miglia da New York)e in brevissimo tempo perché il tempo mancava. 
Gli italiani in Italia continuano  a meravigliarmi: sono rimasti sapientoni,. sanno tutto, conoscono tutto, soprattutto se si tratta di dir male di chi non è comunista. Affaritaliani ha dato un'altra lezione di giornale indipendente pubblicando tutti i commenti di lettori chiaramente di sinistra. A me personalmente, non interessa un fico secco che qualcuno veda in Berlusconi il diavolo. E nemmeno mi dispiace se 4/5 lettori vogliono dimostrare  che siamo tutti "amanti" di Berlusconi. A questi lettori, francamente, non è rimasto altro: non hanno un partito, perdono sempre, attaccano a capo basso come tori infuriati e alla fine, appaiono sinceramnete patetici. Così, continuate a credere quel che più vi piace. Fatti vostri.
Benny Manocchia

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA