A- A+
Politica

"Io penso che servano due o tre cambiamenti delle nostre regole" e "il primo riguarda la figura del segretario, se debba essere automaticamente anche il candidato alla guida del Governo. Io penso che a noi convenga avere un segretario di alto profilo e livello che segue il partito e che puo' essere candiato alle primarie ma senza automatismi". Cosi' il segretario del Pd, Guglielmo Epifani, a Genova per la chiusura della Festa Democratica.

"L'automatismo - ha aggiunto Epifani - ci determina un problema in piu' e ci da' una flessibilita' in meno. Il secondo elemento di cambiamento - ha proseguito - e' che nel nostro statuto si prevede che il congresso parta con la selezione degli aspiranti alla segreteria, le mozioni programmatiche e il voto sul segretario. Dopo sono previsti i congressi provincali e regionali. Su questo, noi dobbiamo invertire il percorso, non solo perche' il 70 per cento del Comuni vota in primavera ma anche perche' penso che i congressi debbano avere uno svolgimento dal basso verso l'alto. A me - ha concluso - non piace il contrario".

"E' giusto che il 20, 21 e 22 settembre l'assemblea nazionale, oltre che fissare le regole, fissi anche la data e il percorso congressuale". Cosi' il segretario del Pd, Guglielmo Epifani, durante l'intervista con Lucia Annunziata a conclusione della Festa Democratica di Genova.

"Il mio auspicio - ha proseguito Epifani - e determinazione e' che l'assemblea sia in condizione di chiudere l'accordo sulle regole, di fissare i tempi e il percorso del nostro congresso perche' una grande forza come la nostra, in un momento cosi' difficile, ha bisogno certezze e non possiamo piu' esporla. Vorrei, anzi, che la nostra assemblea non si occupasse solo delle regole ma parlasse anche delle cose di cui abbiamo parlato a questa Festa e decidasse il minimo tempo possibile sulle regole perche' sulle regole troviamo l'accordo e andiamo al congresso. Nel momento in cui avremo qualche settimana di svolgimento del congresso, vorrei fare le cose in modo che alla fine di questo percorso democratico possiamo avere un partito che insieme, dentro una discussione in cui non contano solo le persone ma anche i progetti che si presentano, resta unito, plurale e con un segretario che alla fine - ha concluso il segretario del Pd - sara' il segrtario di tutti i democratici e le democratiche italiane".

Tags:
pdfestagenovaepifani

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.