A- A+
Politica

"Leggo con non poca sorpresa di iniziative elettorali che riguarderebbero il movimento politico 'Noi Con L'Italia'. Il 5 dicembre scorso avevamo comunicato ufficialmente e congiuntamente che il simbolo non avrebbe partecipato alle Elezioni Europee e annunciavamo la conclusione dell'esperienza politica". Lo afferma Raffaele Fitto in merito all'uso del nome e del simbolo NcI.

"Gli amici Lupi e Romano, che avevano pienamente condiviso questo percorso e che sono a conoscenza di tutti gli aspetti tecnici possono confermare, possono chiaramente compiere le proprie scelte politiche, quello che non possono fare è usare la sigla di "Noi con l'Italia", perche' non solo non e' corretto rispetto a quanto gia' deciso, ma semplicemente non e' possibile perche' il presidente di quel movimento con titolarita' di firma e' il sottoscritto - aggiunge Fitto - La prossima settimana concluderemo in via definitiva anche formalmente con atti conseguenti (dal notaio!!) questo percorso per evitare di generare ulteriori equivoci di sorta sull'uso sia del simbolo che del nome di "Noi con l'Italia". A Lupi e Romano chiaramente rivolgo un grande e sincero in bocca al lupo"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    elezioni europee
    in evidenza
    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    Nino Cerruti

    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


    casa, immobiliare
    motori
    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.