A- A+
Politica
Europee, l’Italia pacifista non c'è: il 70% con i partiti che sostengono Kiev

Europee, l’Italia pacifista non esiste

In Italia il pacifismo non c’è. O almeno non nei termini in cui si pensava. Dall’analisi del voto delle elezioni europee, i partiti che sostengono la causa dell’Ucraina contro la Russia e che in campagna elettorale hanno espresso una posizione a favore dell’invio delle armi a Kiev prendono oltre il 70%.

Un dato sorprendente che ribalta tutte le rilevazioni demoscopiche fatte negli ultimi mesi da giornali e tv dove la maggioranza del campione intervistato si esprimeva massicciamente contro l’invio di ulteriori armamenti all’Ucraina di Volodymyr Zelensky.

LEGGI ANCHE: Europee: Ppe primo partito, poi S&D. Maggioranza assoluta grazie ai liberali

Parliamo di Fratelli d’Italia (28,8%), Partito democratico (24%), Forza Italia (9,62%), Stati Uniti d’Europa (3,76%) e Azione (3,35%). Mentre i partiti che hanno messo la pace al centro della loro narrazione rappresentano una piccola minoranza. Infatti, la somma di Movimento 5 Stelle (10%), Lega (9%), Alleanza Verdi e Sinistra (6,73%), Pace Terra e Dignità (2,2%) e Libertà (1,2%) fa poco meno del 30%.






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Toyota lancia il nuovo PROACE Electric e PROACE CITY Electric

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.