A- A+
Politica


 

Fausto Bertinotti

Fausto Bertinotti è deluso. L'ex leader della sinistra Arcobaleno, attualmente presidente della Fondazione Camera dei Deputati, si aspettava di più dalla Rivoluzione civile di Ingroia. Abbandonato, il suo ex pupillo Nichi Vendola, con cui i rapporti sono ormai inesistenti, Bertinotti aveva riposto le sue speranza in Antonio Ingroia. Speranze che, come confidano ad Affaritaliani.it fonti a lui vicine, sono andate deluse. L'ex presidente della Camera, pensava che l'ex pm palermitano potesse rimettere in moto un movimento da sinistra contro l'Europa tecnocratica del fiscal compact e del pareggio di bilancio.

Ma non è rimasto soddisfatto dai messaggi finora lanciati in campagna elettorale e dall’eccessivo peso che hanno i partiti all’interno della lista. Una sorta di occasione mancata quindi. Ma anche la composizione delle liste non gli è piaciuta molto. Pur non avendo un ruolo attivo nella scelta dei nomi, non avrà di certo apprezzato l'esclusione di Vittorio Agnoletto, indicato a Ingoria come candidato dal movimento Cambiare si può, a cui il subcomandante Fausto guarda da sempre con simpatia. L’ex pm, infatti, ha preferito piazzare in terza posizione in Lombardia 1 Antonio Di Pietro, piuttosto che l’ex leader del Genova social forum. Difficilmente quindi Bertinotti uscirà allo scoperto con un endorsement pro Ingroia prima del 24 febbraio. A meno che Rivoluzione Civile non inverta la rotta e imbocchi la strada da lui auspicata.

Daniele Riosa

Tags:
vendolabertinottiingroia

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.