C'è Fini dietro il blitz contro Tremonti

Proprio come nell'ultimo governo Berlusconi. Riecco il presidente della Camera contro il ministro dell'Economia. Dietro il presunto documento contro Tremonti - che Affaritaliani.it pubblica integrale - ci sarebbe infatti l'ex leader di Alleanza Nazionale. Nel mirino, oltre all'uscita sul posto fisso, anche il Parlamento ridimensionato a causa delle scelte del numero uno di Via XX Settembre

Giovedì, 22 ottobre 2009 - 09:57:00


Tremonti
Giulio Tremonti

Affaritaliani.it pubblica il 'presunto' documento del Pdl anti-Tremonti
Gian­franco Fini contro Giulio Tremonti. Ancora una volta. Come nella legislatura 2001-2006. Il presidente della Camera sarebbe infatti dietro il documento in dieci punti - che Affaritaliani.it pubblica integrale (vedi box a lato) - con il quale si chiede un cambio di rotta all'inquilino di Via XX Settembre. All'ex leader di Alleanza Nazionale non è piaciuta la sortita del ministro dell'Economia sul posto fisso, "forse non si è reso conto degli effetti che avrebbe determinato, e poi ha voluto lo stesso tenere il punto, ridimensionandone comunque la portata". Ma non è quello il problema, quanto le divergenze che no­ta nel governo e nella maggio­ranza. Il co-fondatore del Pdl rico­nosce che "la linea di conteni­mento della spesa è dettata dal fatto che l’Italia rischia il patatrac. Perciò il ministro non prende per ora in consi­derazione costi aggiuntivi".

Per quanto possa apparire paradossale, la strategia deci­sa da Tremonti incide sul la­voro istituzionale di Fini. Il numero uno di Montecitorio se n’è reso conto durante un in­contro con i presidenti delle commissioni parlamentari della Camera: "Se il Parlamen­to non ha argomenti da discu­tere, deriva anche dal fatto che i lavori in commissione spesso vengono bloccati dal Bilancio. Basta infatti che un provvedimento preveda una sia pur minima copertura eco­nomica e l’ultima parola spet­ta al governo. E siccome sen­za copertura non va avan­ti...". Dal suo scranno sente l’eco che arriva dal Tesoro ­dove chiedono di "pazienta­re" in attesa di sapere quali ef­fetti produrrà lo scudo fiscale sul gettito - e al contempo percepisce l’impazienza di Berlusconi, "che sottolinea sempre come la sua sia la poli­tica del fare, e però non rie­sce a fronteggiare tutte le ri­chieste che vengono dai setto­ri produttivi del Paese".

Davvero il Popolo della Libertà ha scritto un documento contro Tremonti? La reazione è netta, così come il tono delle smentite. Il primo a dire la sua è Brunetta: "Il documento? Mai esistito, non mi risulta. Non vedo Verdini da mesi e non mi riunisco con la Prestigiacomo se non nel Consiglio dei ministri. Quindi, attenti alle bufale". Che si tratti di una sorta di polpetta avvelenata ne è convinto pure Scajola: "Non ho partecipato alla stesura di alcun contro-documento di politica economica, né ad alcuna iniziativa per “ridimensionare” il ministro Tremonti. Con il collega ci confrontiamo quotidianamente, lealmente e in spirito di collaborazione, per individuare le misure migliori per arginare la crisi, rimettere in moto la ripresa, assicurare al Paese un futuro di crescita e di benessere". E ancora. "Io non so nulla di questo documento", è il secco commento di Fitto. Un po’ più articolato lo sfogo della Prestigiacomo. "Non ho ragioni per sottoscrivere documenti contro Tremonti e non l’ho fatto neppure in questo caso. Sto chiedendo da tempo al ministro dell’Economia che venga ripristinato il bilancio al mio ministero e pretendo che venga fatto in sede di Finanziaria, non certo attraverso le eventuali entrate dello scudo fiscale. E poi, gli dico sempre in faccia quello che penso, non ho certo bisogno di questi strumenti".

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA