A- A+
Politica

In Giunta delle elezioni i senatori di Forza Italia Elisabetta Casellati e Lucio Malan hanno posto la questione sulla sussistenza dei requisiti previsti per la convalida dei senatori a vita, chiedendo un rinvio per l'acquisizione della documentazione necessaria. "Pur rispettando il Capo dello stato e i quattro nominati - affermano - dalle carte trasmesse alla Giunta non sono emersi elementi sufficienti ad identificare gli 'altissimi' meriti scientifici della prof. Cattaneo né gli 'altissimi meriti sociali' attribuiti a tutti e quattro" (Renzo Piano, Carlo Rubbia e Claudio Abbado).

Il premio Nobel per la Fisica, il famoso architetto, la neurobiologa resa celebre dalle ricerche sulle staminali e il grande direttore d'orchestra erano stati nominati senatori a vita da Giorgio Napolitano lo scorso agosto.

I quattro erano già stati bersaglio degli attacchi di Forza Italia lo scorso 27 novembre in occasione del voto a Palazzo Madama sulla decadenza di Silvio Berlusconi. In quella circostanza Sandro Bondi e Maurizio Gasparri avevano accusato: "Solo oggi sono tutti presenti, chi è venuto solo oggi per partecipare a questa gogna non fa onore al suo incarico".

Concetto ribadito da Gasparri anche oggi.  "Non so se i senatori a vita recentemente nominati abbiano o meno i requisiti per l'alto incarico. Il Capo dello Stato avrà fatto riflessioni e verifiche e ci sono casi in cui riconoscimenti prestigiosi conseguiti risolvono il quesito. Ma faccio due osservazioni. Da un lato si sono escluse significative aree culturali al momento di scelte che sono apparse opinabili sotto il profilo del pluralismo delle provenienze. Resta poi la intollerabile condotta di Renzo Piano che, a differenza degli altri senatori a vita, è venuto in Aula solo per il voto sulla decadenza di Berlusconi, con una condotta che non esito a definire spregevole. Né prima, né dopo si è più visto", ha affermato.

 

Tags:
senatori a vita

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.