A- A+
Politica
Migranti/ Toti (Forza Italia): blocco navale per fermare le partenze


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Forza Italia propone il blocco navale e attacca il governo Renzi dopo l'ennesima strage nel Mar Mediterraneo che ha portato alla morte di circa 700 migranti. "Lo abbiamo proposto per primi già da mesi. Di fronte ad una emergenza drammatica a cui né l'Italia né l'Europa hanno saputo ancora dare una risposta. E la risposta è una sola: un blocco navale che impedisca le partenze. Solo così si eviteranno altri morti", afferma ad Affaritaliani.it Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi. "In attesa di una soluzione diplomatica della guerra in corso in Libia serve un deciso intervento perché il buonismo fino ad oggi è costato solo vite umane".

Perché il governo Renzi non vuole farlo?
"L'Italia e il governo italiano dovrebbero assumersi quelle responsabilità che la posizione geografica e gli storici rapporti con a Libia obbligano ad avere. Il governo Berlusconi seppe farlo con importanti accordi bilaterali che fermarono di fatto gli sbarchi. Il governo Renzi, non solo rifugge a questa responsabilità nascondendosi dietro organizzazioni internazionali che troppo spesso hanno dimostrato la loro inutilità, ma anche a livello europeo si è dimostrato incapace di far sentitre la propria voce, nonostante abbia preteso di occupare la poltrona di Alto Commissario per la Politica Estera con la Mogherini, che, come appare sempre più giorno dopo giorno, ricopre un ruolo inutile sia per gli interessi dell'Italia sia per quelli dell'Europa".

C'è chi afferma che la sinistra abbia anche interessi economica dietro i migranti. E' così?
"Non c'è dubbio che dietro una facciata di buonismo si nasconda anche un interesse. Si è dimostrato palesemente nelle inchieste di queste ultime settimane. L'Italia non può più permettersi di spendere soldi in finti programmi di assistenza che non risvolvono il problema ciò che non spende per aiutare lavoratori e pensionati in difficoltà".

Tags:
toti migranti blocco navale forza italia
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.