A- A+
Geopolitica
Assange, ecco perché l'Ecuador lo ha scaricato. "Vendetta personale di Moreno"

Ecco perché l'Ecuador ha scaricato Assange. Correa: "È una vendetta personale di Moreno"

L'arresto di Julian Assange nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra è frutto di una "vendetta personale" del presidente ecuadoriano Lenin Moreno. È questa l'accusa del suo predecessore alla guida dell'Ecuador, Rafael Correa, in un'intervista rilasciata ad AFP a Bruxelles, dove si trova in esilio dal 2017. "È una vendetta personale del presidente Lenin Moreno perché Wikileaks qualche giorno fa ha pubblicato un caso di corruzione molto grave", ha detto Correa, che è stato presidente dal 2007 al 2017.

Si tratta, afferma l'ex capo di Stato, della rivelazione da parte di Wikileaks dell'esistenza di "un conto segreto a Panama, alla Balboa Bank" a nome della famiglia Moreno. La settimana scorsa Wikileaks aveva già stabilito un legame fra il rischio di espulsione di Assange e la pubblicazione di informazioni private compromettenti per Lenin Moreno: "Rumors ingiuriosi", era stata la replica di Quito

Commenti
    Tags:
    assangemorenoecuador
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Salvini: chiese aperte per Pasqua Da sola la scienza non basta

    Coronavirus vissuto con ironia

    Salvini: chiese aperte per Pasqua
    Da sola la scienza non basta

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: IL NOME E' CALDISSIMO... Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 VINCITORE: IL NOME E' CALDISSIMO... Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    5 diverse tipologie di propulsione per la nuova Seat Leon

    5 diverse tipologie di propulsione per la nuova Seat Leon


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.