A- A+
Geopolitica
"Huawei aiutò la Nord Corea a costruire internet". Nuove tensioni con gli Usa?

Huawei: aiuti alla Corea del Nord per sviluppo rete 3G

Huawei ha segretamente aiutato il governo della Corea del Nord a "costruire e mantenere la rete wireless commerciale 3G del Paese". E' quanto emerge da documenti segreti finiti nelle mani dei giornalisti del Washington Post. Come confermato al quotidiano anche da ex dipendenti dell'azienda che hanno chiesto l'anonimato, Huawei avrebbe collaborato con la Panda International Information Technology, di proprieta' del governo cinese, su una varieta' di progetti in Corea del Nord per almeno otto anni, anche se non e' stato possibile ricostruire il ruolo dell'azienda.

Il caso Corea del Nord può rimettere Huawei al centro delle tensioni con gli Usa

Il colosso delle telecomunicazioni e' da tempo al centro di una battaglia commerciale con gli Stati Uniti, preoccupati che il governo cinese possa sfruttare le infrastrutture di Huawei per compiere operazioni di spionaggio. A maggio di quest'anno, l'azienda e' stata inserita dagli Usa nella lista nera delle aziende straniere, con conseguente divieto di esportare o importare prodotti dal mercato americano. Come evidenziato dal Post, e' da verificare anche se Huawei, che ha utilizzato in passato componenti prodotti negli Stati Uniti per le sue tecnologie, abbia violato le leggi sulle esportazioni del Paese, che vietano rapporti commerciali con la Corea del Nord. Huawei ha replicato con un comunicato nel quale dichiara di "non avere alcuna presenza d'affari" in Corea del Nord. Tuttavia, un portavoce dell'azienda non ha chiarito se in passato siano stati condotti affari a Pyongyang, sia direttamente sia indirettamente. Huawei non ha contestato la veridicita' dei documenti pubblicati.

I file che dimostrano il coinvolgimento di Huawei con il Paese sottoposto a sanzioni internazionali sono stati condivisi sulla piattaforma pubblica GitHub e consistono in due fogli di lavoro che identificano codici, nomi e fornitori di centinaia di progetti. "Le informazioni in questi fogli di lavoro sono state fornite da un ex dipendente di Huawei, che li ha divulgate sotto garanzia di anonimato", si legge nella descrizione dei file: "I documenti ottenuti dal Washington Post illustrano come l'azienda tecnologica cinese Huawei, insieme all'azienda cinese Panda, abbia contribuito silenziosamente alla costruzione e alla manutenzione della prima rete wireless commerciale 3G della Corea del Nord, Koryolink". 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    huaweirete internetcorea del nord3gcinatrumpusa
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.