A- A+
Geopolitica
India-Pakistan, venti di guerra in Kashmir. Modi mostra i muscoli per il voto
Foto: LaPresse
Advertisement

Kashmir: caccia India bombardano in Pakistan, si levano jet Islamabad

Caccia indiani hanno bombardato "accampamenti di estremisti" nel territorio pakistano, un'azione che segue di due settimane il pesante attentato-kamikaze che ha ucciso 42 poliziotti nel Kashmir indiano. E' il primo bombardamento sul territorio dalla guerra con il Pakistan nel 1971. L'esercito pakistano ha accusato l'India di aver violato il suo spazio aereo e, in risposta, ha fatto levare i jet dell'aeronautica.  Poco dopo il governo di New Delhi ha parlato di "attacco preventivo" e reso noto che sono stati uccisi "un numero molto grande" di "terroristi", tra i quali "almeno tre nomi di spicco". "I militari hanno fatto questo passo necessario per la sicurezza del Paese. E' stato un atto di estremo valore. Il premier Narendra Modi aveva dato alle forze armate la liberta' di agire. Oggi, l'intero Paese è con l'esercito", ha commentato Prakash Javadekar, ministro per lo sviluppo delle risorse umane. L'incursione è avvenuta nelle prime ore mattino nella zona di Balakot, nella provincia del Khyber Pakhtunkhwa, un territorio fuori dal territorio del Kashmir. Secondo il governo di Islamabad, il bombardamento non ha causato vittime o danni, ma arriva in un momento in cui la tensione tra le due potenze nucleari è altissima. 

Kashmir: "grave aggressione" India, Pakistan minaccia "risposta"

Il ministro degli Esteri pakistano, Shah Mahmood Qureshi, ha minacciato "una ragionevole risposta" all'incursione dei caccia indiani che hanno bombardato il suo territorio. Il governo di New Delhi sostiene che i caccia hanno bombardato "accampamenti di estremisti" nel territorio pakistano ma l'incursione e' stata definita da Islamabad come una "grave aggressione". "Il Pakistan ha il diritto ad una risposta ragionevole e all'autodifesa", ha detto Qureshi ai giornalisti a Islamabad dopo un incontro al ministero degli Esteri con altri alti funzionari per studiare la situazione dopo l'attacco indiano.  

Sul caos Kashmir Modi mostra i muscoli in attesa delle elezioni in India

Nel frattempo si è riunito a New Delhi il comitato di sicurezza del governo indiano, dopo l'annuncio che l'India ha attaccato un campo jihadista nel territorio pakistano in rappresaglia per l'attacco-kamikaze che, due settimane fa, ha causato 42 vittime tra le forze di sicurezza indiane nel Kashmir. Alla riunione, nella residenza del premier Narendra Modi, sono riuniti i ministri della Difesa, Nirmala Sitharaman, degli Esteri, Sushma Swaraj, Finanze, Arun Jaitley e il consigliere per la sicurezza nazionale, Ajit Doval. Modi è costretto a mostrare i muscoli sulla questione Kashmir. Ad aprile infatti ci saranno le elezioni in India e il tema sicurezza legato alla regione al confine con il Pakistan è una delle principali. 

 

Commenti
    Tags:
    india pakistanindia newspakistan newskashmirmodiguerra india pakistan
    Loading...
    in evidenza
    Dorothea, oro e sensualità E' la Fede Pellegrini delle nevi

    Biathlon, l'azzurra corre truccata

    Dorothea, oro e sensualità
    E' la Fede Pellegrini delle nevi

    i più visti
    in vetrina
    ANNA FALCHI reggiseno e lato B da scudetto... come la sua Lazio! Le foto Vip

    ANNA FALCHI reggiseno e lato B da scudetto... come la sua Lazio! Le foto Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen porta l’edizione speciale “C-Series” in Italia con C3 Aircross

    Citroen porta l’edizione speciale “C-Series” in Italia con C3 Aircross


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.