A- A+
Geopolitica
Nobel per la Pace, Abe candida Trump? Usa-Giappone, flirt anti Cina

Il giapponese Shinzo Abe nomina Trump Nobel per la Pace?

Il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, non smentisce le parole del presidente Usa, Donald Trump, secondo cui sarebbe stato candidato al premio Nobel per la Pace da lui stesso per l'apertura del dialogo con la Corea del Nord. "Non dico che non sia vero", ha dichiarato Abe, a margine di un incontro con la Commissione Bilancio della Camera Bassa. Il Comitato per il Nobel non rivela per 50 anni il nome di chi propone un candidato. "In base a questa norma, preferirei astenermi dal commentare", ha proseguito.

Verso incontro tra Trump e l'imperatore giapponese

Secondo il quotidiano giapponese, lo Asahi Shimbun, Abe avrebbe candidato Trump al Nobel per la Pace dietro richiesta degli Stati Uniti. Trump potrebbe essere anche il primo capo di Stato a incontrare il nuovo imperatore del Giappone, Naruhito, dopo l'abdicazione di Akihito, prevista il 30 aprile prossimo: una fonte del governo di Tokyo ha detto all'agenzia di stampa Kyodo che il presidente Usa potrebbe essere in visita di Stato in Giappone per tre giorni a partire dal 26 maggio prossimo.

Trump flirta col Giappone per accerchiare la Cina

La notizia della possibile candidatura di Trump al Nobel per la Pace da parte di Abe non fa altro che confermare una tendenza in atto già da qualche tempo. Stati Uniti e Giappone sono più vicini che mai, uniti nel tentativo di contenere la Cina. Washington ha da tempo deciso di bloccare l'ascesa di Pechino dal punto di vista commerciale, tecnologico e geopolitico. Tokyo, da parte sua, teme l'espansione cinese in particolare nel Pacifico, per evidenti motivi geografici. Abe sta cercando da tempo un difficile bilanciamento tra l'alleanza con gli Stati Uniti a livello politico e la collaborazione con la Cina a livello economico, inevitabile per Tokyo. La mossa sul Nobel potrebbe però risultare una precisa scelta di campo.

Commenti
    Tags:
    nobel per la pacetrumpabegiapponecina
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.