A- A+
Geopolitica
Via della Seta, Usa: "Delusi dall'Italia". Cina: "Ecco il piano sui porti"

Via della Seta, la Cina: "Insieme per lo sviluppo dei porti italiani"

"Lavoreremo insieme per allineare l'iniziativa Belt and Road alla costruzione in Italia dei porti settentrionali rafforzando la cooperazione a beneficio reciproco". E' il giudizio di Gao Feng, portavoce del ministero del Commercio cinese sull'adesione di Roma alla nuova Via dellaSeta. "La Cina ha un mercato in espansione e l'Italia ha un gran numero di aziende eccellenti, soprattutto Pmi", ha proseguito Gao nella conferenza stampa settimanale, aggiungendo che la cooperazione si ampliera' a un'ampia gamma di prodotti e servizi. La Cina e l'Italia, primo Paese G7 ad aderire alla Bri, "sono stretti partner nelle relazioni economiche e commerciali e la visita del presidente Xi Jinping in Italia ha gettato solide fondamenta e indicato la direzione per le relazioni e la cooperazione tra i due Paesi nella nuova era". Gao, citando gli accordi firmati a Roma da 3,3 miliardi di euro durante la visita di Xi, ha notato che "l'Italia ha grandi prodotti e servizi di alta qualita': faciliteremo l'ingresso nel mercato cinese di una fetta piu' ampia di prodotti e servizi italiani e incoraggeremo grandi, influenti e credibili imprese cinesi a investire in Italia su aerospazio, infrastrutture nei trasporti, protezione ambientale e risparmio energetico". La partnership sarà rafforzata "per risultati a breve termine". Su energia, servizi finanziari e infrastrutture, "avvieremo una cooperazione nei Paesi terzi. Cina e Italia coopereranno a un piu' alto livello in modo da diventare partner per imparare l'uno dall'altro e per lo sviluppo congiunto, portare avanti i legami a un livello piu' alto".

Via della Seta: Pompeo "deluso" dall'adesione dell'Italia

Nel frattempo il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, si è detto "deluso" per l'adesione dell'Italia al maxi progetto cinese della Via della Seta, una decisione, ha spiegato, che non sarebbe nell'interesse a lungo termine del Paese alleato. "E' deludente ogni volta che un Paese inizia a impegnarsi in comportamenti commerciali e le interazioni con la Cina che non sono chiare", ha detto Pompeo rispondendo alla domanda di un deputato in commissione Affari esteri alla Camera dei rappresentanti. "Ci rattrista perché crediamo che alla fine coloro che perdono siano le persone di quei Paesi", ha aggiunto il segretario di Stato. "Al momento può sembrare positivo, di pensa di avere un prodotto a basso costo, o costruire un ponte o una strada low cost, ma alla fine ci sarà un costo politico che supererà di gran lunga il valore economico di cio' che e' stato fornito", ha detto.

Commenti
    Tags:
    via della setabelt and roadcinaporticina italiaitalia cina
    in evidenza
    Cristina D'Avena, bikini esplosivo Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    Wanda, Fico e... Gallery Vip

    Cristina D'Avena, bikini esplosivo
    Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

    Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.