A- A+
Politica


 

Carlo Giovanardi

"Io faccio parte dell'ufficio di presidenza del Pdl, in quanto rappresentante della componente dei Popolari-Liberali, e dico fin da ora che se fanno Forza Italia noi non ci stiamo e non aderiamo. Prendiamo atto, ma diciamo no". Lo annuncia ad Affaritaliani.it il senatore Carlo Giovanardi. "Abbiamo aderito al Popolo della Libertà per costruire un partito nel PPE, popolare, democratico e di ispirazione cristiana. Toglierlo per farne un altro? In bocca al lupo, ma non ci stiamo".

"Penso comunque che ci voglia un congresso perché non si può sciogliere il Pdl e dire che non esiste più in base a una semplice decisione. Vanno sentiti gli iscritti. Per quanto riguarda il governo Letta - spiega la colomba del Pdl - il documento firmato nel momento della crisi è validissimo e molti altri senatori e deputati non condividono la posizione dei falchi. Sul partito non sarò certamente l'unico a dire no a Forza Italia".

E infine: "Alfano deve sciogliere la riserva: vuole essere il capo della realtà che rimane all'interno del PPE o vuole aderire a questa nuova Forza Italia? Decida. Gli altri ministri? Non ho dubbi che siano sulle posizioni del 2 ottobre".

Alberto Maggi
 

Tags:
giovanardi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.