A- A+
Politica


 

giuliano cazzola

"Noi fuoriusciti dal Pdl non siamo stati trattati benissimo. Sto aspettando che mi confermino la mia candidatura al terzo poso in senato in Emilia Romagna. Una posizione fortemente a rischio". Giuliano Cazzola, ex parlamentare del Pdl, passato nella lista Monti per l'Italia, con un'intervista ad Affaritaliani.it, manifesta tutto il suo malumore per non essere stato candidato in una posizione che gli possa garantire un posto in Senato nella prossima legislatura. E su Monti dice: "Mi ha cercato lui tempo fa, ma adesso non l'ho sentito. E poi non lo cerco nemmeno visto che non è facile parlargli. Ripeto, informalmente mi hanno detto del terzo posto in Emila Romagna. Ora aspetto una proposta ufficiale e poi ci penso". Il vice presidente della Commissione Lavoro della Camera punzecchia il premier uscente sulla composizione delle liste: “Monti ha avuto un po' di difficoltà coi partiti e ha fatto la scelta singolare di piazzare tutti i politici al Senato visto che alla Camera la società civile ha fatto la parte del leone”

Si dice che lei sia rimasto fuori dalle candidature della lista Monti per l'Italia…
"Guardi, a me hanno detto che sarò inserito come terzo nella lista al Senato in Emilia Romagna. Però è un posto molto a rischio".

Si aspettava un trattamento migliore?
"Sicuramente sì. Diciamo che noi fuoriusciti dal Pdl siamo stati tutti trattati così".

Come se lo spiega?
"Non ho idea. Avrà notato poi che Monti in diverse conferenze stampa ha fatto il mio nome".

Quindi che cosa è successo?
"Non lo so, non ho idea. Certamente Monti ha avuto un po' di difficoltà coi partiti e ha fatto la scelta singolare di piazzare tutti i politici al Senato visto che alla Camera sono stati inseriti solo quelli provenienti dalla società civile. Quindi c'è stato un po' di intasamento, probabilmente c'è qualcuno che ha una visione diversa dalla mia e gode anche giustamente di una diversa considerazione. Per esempio Ichino è candidato in Lombardia ed è capolista in Toscana".

Lei ha sentito Monti?
"No. Mi ha cercato lui tempo fa, ma adesso non ho sentito nessuno. E poi non lo cerco nemmeno visto  che non è facile parlare con lui. Ripeto, informalmente mi hanno detto del terzo posto in Emila Romagna. Una posizione a rischio: per essere eletti bisognerebbe prendere il 13%. Ora aspetto una proposta ufficiale e poi ci penso".

C'è qualcosa in particolare che le viene imputato?
"Non credo. Si parla tanto male del Parlamento ma poi tutti ci vogliono entrare”.

Se non dovesse essere candidato con Monti che cosa farà?
"Andrò in pensione, non sono alla ricerca di una candidatura, altrimenti sarei rimasto nel Pdl sempre che mi avessero candidato.  La mia è una scelta politica dettata dalla condivisione della politica di Monti. In ogni caso se non dovessi essere candidato non sbatterei la porta".

La sta convincendo la campagna elettorale di Monti?
"Ha indubbiamente delle grandi difficoltà perché è sotto tiro da tutte le parti. Ha fatto qualche uscita che si poteva risparmiare, ma la sua linea è buona visto che prende più le distanze da Bersani che da Berlusconi.. Devo dire poi che l'operazione di Albertini è stata magistrale".

Berlusconi ha qualche chances di vincere?
"Non credo, ha però delle chances per far sì che il Pd non abbia la maggioranza in Senato".

Se dovesse scommettere sarà Bersani i Monti il nuovo presidente del Consiglio?
"Le elezioni le vincerà Bersani. Non credo poi che ci siano le condizioni per realizzare una grande intesa come in questo scorcio di legislatura. Credo che se non si farà una campagna elettorale distruttiva ci sarà un accordo tra Monti e Bersani".

Daniele Riosa (su Twitter @DanieleRiosa)

 

Tags:
cazzolamontipdl

i più visti

casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.