A- A+
Politica


 

Berlusconi Giletti 14

Gli artigiani veneti mollano il Centrodestra. Questo dice l'ultimo sondaggio sull'orientamento elettorale delle piccole imprese presentato da Confartigianato a Padova. Dalla rilevazione emerge prima di tutto una crescita della diffidenza degli artigiani nei confronti di una politica sempre più sorda, sempre più chiusa e sempre più lontana dal territorio. Gli artigiani inf atti si confermano elettori del Centrodestra (quasi il 40% voterà Lega o Pdl), ma quest'anno molti hanno deciso di abbandonare la nave verde-azzurra per salire a bordo della nuova frontiera della protesta: il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo. Un artigiano su cinque (il 22,5% per l'esattezza) è intenzionato a mettere una croce sul simbolo di Beppe Grillo.  

Oscar Giannino prende oltrel’11%. Monti non sfonda ; Pdl+Lega arrivando al 38,1% mantengono maggioranza relativa ma perdono quasi la metà del consenso del 2008. I risultati  indicano che in termini di fiducia verso i leader politici, il primo è risultato Maroni, con il 40% dei consensi, seguito da Grillo (35%) e Giannino (34%) ed a ruota Berlusconi il 31%, Alfano il 29%, Mario Monti 25%, mentre chiudono Bersani (18%) e Vendola (9%). Ma è il dato sul possibile premier preferito a colpire: primo è Beppe Grillo, seguito a ruota da Alfano, Giannino e Monti. Tutti e quattro sono praticamente appaiati attorno al 12-13% dei consensi.

Per uscire dalla crisi, e dare fiato alle imprese che non demordono, la politica nel post elezioni deve dare fiducia. E' la tesi di Giuseppe Sbalchiero, Presidente di Confartigianato. ''La politica deve rendersi conto - ha detto Sbalchiero - che se l'impresa funziona è il primo ammortizzatore sociale perché dà lavoro, denaro e sicurezza; un concetto che non è mai stato capito''.

Tags:
artigianiberlusconigrillo

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.