Usa/ Prima vittima di Obama: l'Unione Europea

Venerdì, 23 gennaio 2009 - 08:11:00

Porte spalancate invece da Portogallo e Irlanda. I due paesi sarebbero disposti ad accettare i detenuti nell'ambito di un accordo tra Unione Europea e l'amministrazione Usa, ha precisato il ministro della Giustizia irlandese, Dermont Ahern. Una timida apertura è arrivata anche dalla Spagna. "Se è nelle nostre possbilità, lo faremo" ha affermato il premier Zapatero. L'ok è arrivato anche da Gran Bretagna e Francia, quest’ultima con qualche riserva.


A Washington oltre due milioni di persone per la cerimonia
GUARDA LA GALLERY

L'Italia dal canto suo non si è sbilancia più di tanto. Frattini ha più volte tagliato corto dicendo che "non è ancora arrivata nessuna richiesta di trasferimento". Ma ha anche precisato che la discussione su Guantanamo va affrontata "a livello europeo". "Non si può immaginare - ha osservato - che chiusa Guantanamo noi possiamo avere richieste americane di accogliere e trasferire prigionieri senza aver fatto almeno una discussione a livello europeo per capire quali siano i comportamenti da tenere".

Il nodo Guantanamo sarà sicuramente tema di dibattito nel Consiglio dei ministri degli Esteri che si terrà il prossimo lunedì. In attesa di una richiesta formale dagli Stati Uniti, l’Alto rappresentante per la politica estera Ue, Javier Solana ha espresso la propria disponibilità per contribuire a una "soluzione il più rapida possibule".

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA