Gaza e Israele, di nuovo missili e bombardamenti

Lunedì, 2 febbraio 2009 - 13:20:00


Fosforo a Gaza/ Donatella Rovera di Amnesty International: "Le ferite fumano per ore"

Ecco la Gaza che non abbiamo visto. Il cadavere carbonizzato di un bimbo

Gaza/ Egitto ad Hamas: accetta tregua prima che arrivi Netanyahu. L'Ue appoggia un governo nazionale palestinese

Dopo la Bbc anche Sky rifiuta lo spot per le vittime di Gaza

Il collasso umanitario della Striscia di Gaza

Gaza/ Pizza e coca per i soldati israliani al fronte

Aiuti umanitari a Gaza/ Raccolta fondi di GVC Onlus per la Banca del sangue e per l'acqua

Massimo 'Hamas' D'Alema rivoluziona la politica

Apartheid israeliano in Palestina. Così niente pace. Lettera di Mandela al giornalista ebreo Friedman

Bambini palestinesi con genitori israeliani e viceversa. Ecco la soluzione per Gaza Di Massimiliano Fanni Canelles

'A Gaza non ci sarà pace con Hamas' Di Emanuele Fiano

Gaza/ Nella Striscia non perdono il sorriso. Ma le bombe continuano a cadere... La testimonianza di una volontaria

La testimonianza/ Una volontaria sulla Striscia di Gaza scrive ad Affari

Gaza/ La guerra che c'è e l’Europa che non c'è Di Arduino Paniccia

Obama avalla D'Alema. Frattini a disagio sul fronte orientale Di Antonio V. Gelormini

La guerra "giusta" di Israele Di Pasquale Della Torca

Gaza/ "Nessuna aggressione legittima un genocidio", di Emanuele Fiano

Paniccia ad Affaritaliani.it: l'obiettivo di Israele è l'Iran. E' in corso un regolamento di conti

Il Cairo e Parigi tornano ad essere i crocevia degli sforzi diplomatici per raggiungere una tregua stabile tra Israele e Hamas nella Striscia di Gaza e ottenere la riconciliazione delle fazioni palestinesi. Continuano intanto le rappresaglie israeliane al lancio di razzi palestinesi: un miliziano è stato ucciso a Rafah, e quattro sono stati feriti, in un raid aereo mentre un altro e' stato colpito a morte in Cisgiordnia.

Il ministro della Difesa Ehud Barak ha comunque chiarito che le "rappresaglie conntinueranno" ma non saranno il preluidio "a una nuova offensiva" nell'enclave costiera. Nella capitale egiziana il presidente Hosni Mubarak ha ricevuto Abu Mazen insieme al ministro degli Esteri saudita Saud al Faisal. Al Cairo e' attesa nuovamente la delegazione di Hamas che intanto ha accettato "in linea di principio una tregua di un anno a patto pero' che i valichi della Striscia di Gaza siano aperti", ha dichiarato Fawzi Barhum.

A Parigi è atteso il presidente dell'Anp per incontrare il presidente francese Nicolas Sarkozy. Quest'ultimo vedra' anche l'emiro del Qatar, Sheik Hamad bin Jassem, che ha assunto un ruolo di meditore nella regione da quando a Doha fu sottoscritto lo scorso anno l'accordo che disinnesco' la crsi libanese. Il capo di gabinetto dell'Eliseo ha a sua volta incontrato l'inviato Usa George Mitchell, reduce da un tour diplomatico in Israele, Arabia Saudita e Giordania. In Israele a otto giorni dalle elezioni il governo è spaccato tra la posizione intransigente del ministro degli Esteri Tzipi Livni, leader di Kadima, e quella del titolare della Difesa Barak.

Il leader laburisti, neo-colomba, ha di fatto manifestato una maggiore apertura al dialogo - mai diretto - con Hamas. Per questo si è attirato le critiche del falco Livni che lo ha accusato di aver un atteggiamento conciliatorio con il movimento estremista. Fonti del governo confermano comunque che Israele "tratta con gli egiziani" e che le priorità restano "lo stop al lancio di razzi e la fine del traffico di armi per Hamas".

MESHAAL A TEHERAN RINGRAZIA IRAN: DECISIVO PER VITTORIA. Il leader di Hamas in esilio Khaled Meshaal, ha ringraziato l'Iran per il "grande ruolo svolto nella vittoria della popolazione di Gaza sulle Forze armate israeliane". La riconoscenza per il sostegno della repubblica islamica è stata espressa durante una visita a Teheran, dove Meshaal e' stato ricevuto dalla Guida suprema, Ali' Khamenei, e dal presidente, Mahmud Ahmadinejad. Meshaal - che risiede a Damasco - ha affermato che a Gaza i suoi uomini "hanno conseguito la vittoria finale sui sionisti". E ora i "responsabili di quel regime devono essere processati", ha aggiunto, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa ufficiale iraniana, Irna.

 


Morti a Gaza
GUARDA LA GALLERY

Per non dimenticare... i due fratelli Bilal e Mohammed Al-Ashqar, di 8 e 9 anni, uccisi durante un raid israeliano a Tal el Hawa. Iyad Mutawwaq stava invece camminando per strada quando una bomba ha aperto uno squarcio in un edificio poco distante. Ha perso entrambe le gambe. Domenica 11 gennaio, approssimativamente alle 03.00 am, caccia F16 hanno bombardato il centro per orfani dell'associazione Dar al-Fadila... Per dovere di cronaca. E per rispetto della memoria. Affaritaliani pubblica le foto dei bambini palestinesi morti sotto i raid israeliani nella Striscia.

ATTENZIONE!

LE FOTO PUBBLICATE AL SEGUENTE LINK POSSONO FERIRE LA SENSIBILITA' DEL LETTORE.

SE VUOI CONTINUARE CLICCA QUI

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA