A- A+
Politica

La domanda che molti comuni cittadini italiani si fanno riguardo i numerosi provvedimenti annunciati dal Presidente del Consiglio Renzi è se siano reali e fattibili. Tra i vari annunci forse quello meno cospicuo e importante, ma che ha una certa risonanza nell'opinione pubblica perchè va ad intaccare un privilegio odioso e molto spesso inutile, è la vendita on line delle cosiddette auto blu che vengono utilizzate nel servizio scorte.
La domanda che sorge è capire se queste auto utilizzate dai vari politici e non, siano il frutto del taglio delle scorte cosiddette"inutili".
E per inutili ritengo che siano le scorte a molti uomini politici e non che non ricoprono più alcuna carica pubblica.
E di esempio ve ne sono numerosi.
A cominciare dagli ex Presidenti della Repubblica o gli ex Presidenti dei due rami del Parlamento.
Perchè il sospetto che mi sorge da questi annunciati tagli che si vogliono ridurre le scorte e la vigilanza a persone non note , come alcuni testimoni di giustizia in procedimenti contro la criminalità organizzata.
Eliminazione del servizio scorte avvenute anche recentemente che sono state testimoniate da servizi giornalistici televisivi.
Perchè nel nostro Paese tutto si cambia per non cambiare nulla.
Spero che questa volta il cambiamento sia vero, reale, giusto, e non fittizio e apparente, solo di facciata, tanto per gettare solo fumo negli occhi dei cittadini vessati dalla crisi e stufi di privilegi inutili e dannosi.
 
Massimo Puricelli
Legnano(MI)
 

Tags:
tagli auto blu
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.